gunoaie

Rifiuti abusivi, oltre l’ammenda anche l’obbligo di raccolta e smaltimento

Secondo una legge recentemente promulgata dal Presidente della Romania le società che vengono sorprese a gettare illegalmente i rifiuti saranno obbligate al relativo recupero e smaltimento. Allo stato attuale, invece, le società che scaricano abusivamente i rifiuti sono passibili solo all’irrogazione di una sanzione pecuniaria sfuggendo, in tal modo, a qualsiasi altra responsabilità. La legge in questione è stata promulgata lo scorso…

mancare

Settore alimentare, obbligo di notifica in caso di cessazione dell’attività

Le società attive nel settore alimentare sono tenute a comunicare la cessazione dell’attività e le relative motivazioni all’Autorità Nazionale per la Sicurezza Alimentare (ANSVSA). Il formulario per effettuare la notifica è riportato in un’apposita ordinanza che ha apportato significative modifiche alla materia in precedenza regolamentata dall’ordinanza dell’ANSVSA n. 111/2008. In particolare l’Ordinanza dell’ANSVSA n. 106/2019…

justitiaa

Obbligo di dichiarare i beneficiari reali, adesso è legge!

È stata recentemente introdotta anche in Romania la normativa che impone l’obbligo a tutte le società attive sul territorio romeno di dichiarare i beneficiari reali. Il nuovo obbligo è incluso nell’ambito del completamento e dell’integrazione della legislazione relativa alla prevenzione del riciclaggio di denaro e alla lotta al finanziamento del terrorismo. Questi di seguito riportati…

112

112, multe salate in caso di abuso

Dallo scorso 3 ottobre, attraverso l’Ordinanza d’Urgenza del Governo n. 62/2019, i limiti minimi e massimi dell’ammenda per coloro che chiamano abusivamente il 112 sono stati elevati rispettivamente di 3 e 5 volte; quindi, allo stato attuale, l’utilizzo irregolare del numero di emergenza può comportare una sanzione compresa tra i 1.500 ed i 5.000 lei.…