Antonio Tajani: ”Continuare riforme con convinzione”

“Bucarest potrà fare molto” e “ha un ruolo chiave per il processo d’integrazione dei Balcani, continuando il lavoro svolto dalla presidenza bulgara e austriaca”. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, a Bruxelles durante un punto stampa congiunto con la neo-designata premier rumena Viorica Dancila. “Ho chiesto al governo rumeno di continuare con convinzione il processo di riforme per rafforzare lo stato di diritto, la lotta alla corruzione, la trasparenza e la competitività, e ho ricevuto risposte rassicuranti”, ha sottolineato Tajani, aggiungendo che da parte di Bucarest c’è disponibilità anche ad “illustrare in plenaria quali sono i progetti della Romania per il futuro dell’Ue”.

La Romania è attesa alla presidenza dell’Ue nel gennaio 2019, quando, ha ricordato Tajani, si concluderà il processo della Brexit e “sarà importante collaborare anche su questo dossier di grande rilievo”. Il presidente del Pe ha ricevuto l’invito a visitare il paese da parte di Dancila nel corso dell’incontro di oggi e ha riferito che in seguito sarà fissata una data.

(ANSA)