Blue Air acquista Air Moldova

blue air

La compagnia aerea low cost Blue Air, controllata da quattro investitori romeni, in consorzio con diversi investitori moldavi ha vinto la gara per la privatizzazione della compagnia nazionale di bandiera Air Moldova.

La Blue Air dovrà pagare 1,2 miliardi di lei moldavi (61,7 milioni di euro) per Air Moldova, di cui 1,15 miliardi (59,1 milioni di euro) rappresentano i debiti della compagnia moldava, secondo ICE Bucarest.

Il programma dei voli di Air Moldova resta al momento invariato, mentre l’obiettivo di Blue Air è quello di introdurre 11 nuove rotte entro il 2020. La flotta di Air Moldova è composta da due Airbus 320-200, tre Airbus 319 e tre Embraer EMB-190, secondo Il Messaggero.

Blue Air ha pianificato investimenti per tre milioni di euro per la ristrutturazione della compagnia moldava e riorganizzare la base all’aeroporto di Chisinau, dove dal 2021 potrebbero partire i voli a lungo raggio sull’Atlantico, verso Usa e Canada, e verso la Cina, contribuendo a trasformare lo scalo della capitale moldava in hub internazionale.

Blue Air, che ha trasportato oltre 5 milioni di passeggeri nel 2017, opera in 18 Paesi, compresi Israele e Marocco, e su 15 aeroporti italiani: Alghero, Bari, Bologna, Catania, Firenze, Lamezia Terme, Milano – Bergamo, Milano – Linate, Napoli, Pescara, Reggio Calabria, Roma, Torino (base principale in Italia), Trapani, Venezia.