Casellario giudiziario, come si ottiene e cosa contiene

Il casellario giudiziario (o giudiziale) è un certificato che attesta tutti i provvedimenti giudiziari e amministrativi adottati nei confronti di una persona. In particolare esso contiene l’insieme dei dati relativi alle condanne penali definitive inflitte ad un soggetto.

Tale documento può essere ottenuto su richiesta dell’interessato e la relativa domanda può essere presentata personalmente o tramite un rappresentante. Il documento viene rilasciato in giornata o al massimo entro tre giorni dalla data di presentazione della richiesta ed ha ha una validità di sei mesi.

Il casellario giudiziario riflette, quindi, la situazione giuridico – legale di un individuo; in base alla Legge n. 290/2004 sul casellario giudiziario, la situazione giudiziaria di una persona riguarda l’irrogazione di condanne o altre misure di natura penale o amministrativa previste dal Codice penale, nonché le misure giudiziarie adottate contro una persona.

  • Non sono invece riportate nel casellario giudiziario:
  • le sanzioni penali irrogate per fatti commessi durante la minore età;
  • le misure di sicurezza adottate senza che queste comportino l’applicazione di una sanzione, tranne che per l’ospedalizzazione medica ed il divieto di svolgere una funzione o esercitare una professione;
  • i dati riguardanti le persone contro cui è stata ordinata l’azione penale o contro cui è stata adottata una delle misure preventive previste dal Codice di procedura penale.

Per ottenere il casellario giudiziario è necessario presentare, unitamente al documento di identità del richiedente, una domanda su un apposito formulario presso le competenti autorità di polizia in cui vi sia un ufficio adibito al rilascio dei certificati del casellario giudiziario.

Oltre che personalmente l’interessato che intende ottenere il casellario giudiziario può presentare la domanda tramite un’altra persona delegata (rappresentante legale). In quest’ultimo caso per ottenere il casellario giudiziario, sarà richiesta anche una procura notarile.

La richiesta può anche essere inoltrata anche per via telematica. Il casellario giudiziario verrà rilasciato entro tre giorni dalla data della richiesta. Anche in questo caso la validità del casellario giudiziario è di sei mesi. 

Se invece l’interessato si trova all’estero potrà richiedere ed ottenere il casellario giudiziario attraverso le missioni diplomatiche o gli uffici consolari della Romania, ma in tal caso il periodo di rilascio è di 30 giorni dalla data presentazione della richiesta.

Allo stesso modo la legge n. 290/2004 prevede che in Romania i cittadini stranieri o apolidi hanno il diritto di chiedere ed ottenere il casellario giudiziario alle stesse condizioni e nei medesimi termini previsti per i cittadini romeni.

 

Avv. Salvatore Romano, Studio Legale Sitran