Ecoincentivi casa ed auto, a breve i finanziamenti per il 2019

Anche quest’anno saranno stanziati fondi da parte del Governo romeno per il finanziamento dei programmi per la rottamazione di vecchie auto e gli interventi domestici per il risparmio energetico.

Sul portale web del Ministero dell’Ambiente (MM), è stato recentemente pubblicato il disegno di legge del Governo per l’approvazione del bilancio del 2019 per la tutela ambientale e la gestione del Fondo dell’ambiente, in base al quale anche per l’anno in corso saranno finanziati programmi di protezione ambientale che permetteranno ai romeni di rottamare le proprie automobili o di sostituire gli impianti di riscaldamento delle proprie case facendo ricorso agli incentivi statali.

Per entrare in vigore il disegno di legge in questione dovrà essere approvato dall’Esecutivo e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Romania.

In concreto, una volta che questo progetto di legge sarà entrato in vigore e le competenti autorità stabiliranno sia il periodo che la durata della sessione per la presentazione delle domande per ciascun programma, i richiedenti potranno ottenere incentivi per la rottamazione di una vecchia auto da sostituire con una nuova, meno inquinante, ma anche per rendere più efficienti i sistemi di riscaldamento domestico.

In particolare, secondo il disegno di legge in esame, gli ecoincentivi previsti per il 2019 riguradano:

  • il programma Green House (programma Casa Verde);
  • il programma Rabla;
  • il programma Rabla Plus.

Attraverso il programma Casa Verde (o Green House), chi intende installare un nuovo sistema di riscaldamento per la propria abitazione o, in alternativa, sostituire uno già esistente in modo da utilizzare energia rinnovabile, potrà usufruire degli incentivi Statali. Nel 2018, gli ecoincentivi per coloro che si sono iscritti a questo programma sono stati compresi tra i 3.000 e gli 8.000 lei.

Tramite gli altri due programmi, Rabla e Rabla Plus, invece, i richiedenti potranno ottenere incentivi per la rottamazione della vecchia auto. Nello specifico con il programma Rabla, sarà possibile chiedere allo Stato fino ad un importo di 9.000 lei onde sostituire la propria auto con una nuova e meno inquinante.

Attraverso il programma Rabla Plus, invece i richiedenti potranno ottenere incentivi per l’acquisto di auto elettriche. L’incentivo massimo che sarà possibile ottenere che chi intende acquistare una nuova auto elettrica sarà pari a 45.000 lei.

 

Avv. Salvatore Romano, Studio Legale Sitran