Il ministro degli Esteri Angelino Alfano a Bucarest

“Da quando la Romania è entrata nell’Unione Europea abbiamo anche un tetto comune dove poter continuare a far crescere e rafforzare i nostri rapporti bilaterali, che è appunto il tetto dell’Unione Europea”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri Angelino Alfano parlando con i giornalisti a Bucarest dopo i suoi incontri con il presidente romeno Klaus Iohannis e con il collega Teodor Melescanu.

Durante i colloqui Italia e Romania hanno manifestato la volontà di rafforzare ulteriormente il loro già saldo rapporto in materia di scambi commerciali e di interazione e collaborazione all’interno dell’Unione Europea.

“Siamo e saremo al fianco della Romania per le proprie ambizioni, per le proprie battaglie ed anche in vista dell’importante appuntamento politico da cui è attesa, cioè la presidenza del semestre europeo”, ha aggiunto Alfano.  “Con la Romania abbiamo un ormai decennale partenariato strategico, cementato anche dalla presenza di una numerosissima comunità romena presente in Italia. L’Italia è da anni tra i principali partner commerciali della Romania, con un interscambio pari a 12,95 miliardi di euro e oltre 23 mila aziende attive sul territorio romeno. Anche sul piano europeo vi è una forte collaborazione, che abbiamo interesse a rafforzare sempre di più anche in vista della prima Presidenza romena del Consiglio Ue nel primo semestre 2019”.

 

Fonte: Ansa

Foto: mae.ro