Romania quinta in Europa per superficie coltivata a vigneti

La Romania occupa il quinto posto a livello europeo in termini di superficie coltivata a vigneti, dopo Spagna, Francia, Italia e Portogallo, secondo i dati dell’APEV – Associazione dei Produttori e degli Esportatori di Vino.

Due regioni – le colline della Moldova e le colline della Muntenia e dell’Oltenia – ospitano due terzi della superficie totale coltivata a vite.

“L’area totale coltivata a vigneti è stata lo scorso anno di 182.500 ettari. I vigneti locali continuano a subire un importante processo di ristrutturazione e conversione, grazie ai fondi UE. Ogni anno, nel bilancio 2014-2020, la Romania riceve 47,5 milioni di euro “, dichiarano i rappresentanti dell’APEV.

In precedenza – nel periodo 2007-2013 – la Romania ha beneficiato di fondi europei non rimborsabili a tale scopo. Per ogni ettaro, gli imprenditori hanno ricevuto circa 14.000 euro.

Fonte: Ufficio ICE Bucarest