Vacanze in Romania – dove andare

La Romania è un Paese  ricco di città medievali con castelli e fortezze, chiese in legno e monasteri dipinti, città nascoste tra le colline, ideali per trascorrere delle vacanze rilassanti nei centri termali e fare delle passeggiate tra la natura incontaminata. Il viaggio in Romania offre inoltre la possibilità di piacevoli scoperte come la enogastronomia locale, fatta di sapori tradizionali sempre più apprezzati e riconosciuti in tutto il mondo.

 

Itinerario dei Monasteri e del Delta del Danubio

putna

I Monasteri dipinti e il Delta del Danubio sono due dei maggiori luoghi di interesse della Romania. Se avete 8 o 10 giorni a disposizione e volete andare alla scoperta dei tesori della Regione Bucovina, ricca di storia, tradizione e cultura, e della biosfera unica della laguna del fiume più internazionale del mondo, questo è l’itinerario perfetto per voi!

Atterrate all’aeroporto di Iasi o all’aeroporto di Bacau, optate per il noleggio auto. Vi consigliamo di prenotare la vettura in anticipo in modo da assicurarvi il miglior prezzo e le migliori condizioni! Partite alla volta dalla prima meta Suceava, a 150 chilometri da entrambi gli scali, tutta da scoprire e dove trascorrere la notte. Iniziate il tour dal monastero di Voronet, a 40 chilometri di distanza, conosciuto come la Cappella Sistina d’Oriente, raggiungete il vicino Monastero di Humor, l’unico senza un campanile, proseguite alla volta del Monastero di Moldovita e, prima di rientrare a Suceava, recatevi al Monastero di Sucevita, il più grande di tutti e molto simile ad una fortezza.

Il terzo giorno raggiungete la città di Targu Mures e rilassatevi con un tour di degustazione di vini e assaporate alcuni dei migliori bianchi della Romania. Il quarto giorno andate alla scoperta della meravigliosa Brasov mentre il quinto giorno viaggiate attraverso le meravigliose terre della Romania fino a Bucarest.

delta dunarii

Il sesto giorno raggiungete Tulcea, la porta di accesso del Delta. Ammirate il tramonto durante una gita in barca che vi porterà alla scoperta dei canali e della natura della laguna e assaporate una tradizionale cena di questa area a base di caviale, pesce fresco e Saramura, un antipasto preparato da carpa alla griglia servito con polenta e salsa di aglio.

 

Spiagge e mare

mare

Per gli amanti delle vacanze al mare la Romania, e in particolar modo la Regione Dobrogea, offrono numerose e valide alternative. Bagnate dalle meravigliose acque del Mar Nero, le spiagge e le località turistiche balneari rumene accolgono ogni anno numerosi turisti provenienti da tutta l’Europa. Temperature miti, benessere e divertimento, natura e relax, sono il mix ideale per le vacanze estive. La costa romena si estende per circa 245 chilometri sul Mar Nero ed è diva in due: il litorale settentrionale che va da Capo Chilia al Capo Midia e il litorale meridionale dal Capo Midia a Vama Veche, al confine con la Bulgaria. Mangalia, a circa 10 chilometri da Constanta, Eforie Nord e Eforie Sud, Costinesti, la Rimini della Romania, Mamaia, Neptun e Olimp, Jupiter, Venus, Cap Aurora, Saturn sono le località balneari più frequentate grazie alle loro splendide spiagge, alla presenza di stabilimenti termali, alle più moderne strutture ricettive e ai locali alla moda.

 

Terme e Centri Benessere

baile Herculane

In Romania si trovano numerose Terme e centri benessere, alcuni risalenti ai tempi degli antichi Romani che anche in queste Regioni diffusero la pratica delle cure termali. Ben un terzo delle sorgenti minerali d’Europa si trovano nel territorio rumeno e attualmente sono circa 70 le terme attive.

Le sorgenti termali della Romania e i laghi con acque e fanghi con proprietà terapeutiche attraggono ogni anno numerosi pazienti per la cura di malattie di tipo cardiovascolare, reumatico, respiratore, digestivo e neurologico. Le località termali Eforie, Neptun, Mangalia, Techirghiol, località sulle sponde del Mar Nero, note per le proprietà delle acque salate simili a quelle del Mar Morto, sono le principali mete del turismo termale in Romania.

Buzias o Baile Herculane, località nel sudovest della Romania, fondate dai Romani. Spa Baile Felix, nel nordovest del Paese, rinomato per le sue acque termali con una temperatura di 60°. Ocnele Mari, Govora e Olanesti nella Valle dell’Olt, famose per le cure contro l’asma, la bronchite e alcune allergie. Le acque di Govora e di Olanesti vengono anche imbottigliate. Borsec con le sue acque minerali a base di calcio e magnesio, Tusnad nota per il mofeta, il biossido di carbone che fuoriesce direttamente dal suolo, Balvanyos e Sovata, conosciuta per cure ginecologiche e contro la sterilità, si trovano nella Romania centrale.

Molto apprezzati a livello internazionale sono nel mondo i trattamenti a base di Gerovital e Aslavital rumeni, contro l’invecchiamento cellulare. Anche personaggi famosi hanno usufruito dei benefici delle cure della dottoressa Ana Asian, tra i quali ci sono Charlie Chaplin, Pablo Picasso, Omar Sharif o Fidel Castro.

 

Fonte: romaniaturismo.it